FAQ IP Pay

IP Pay è il servizio di mobile payment che consente di pagare il rifornimento di carburante tramite l’App nelle stazioni IP abilitate in modo semplice, veloce e sicuro

Consulta le stazioni di servizio abilitate al servizio IP Pay cliccando qui

Il servizio IP Pay è riservato agli utenti già iscritti al programma IP Box Più.

È quindi necessario verificare di avere un profilo IP Box Più attivo ed eventualmente completare l'anagrafica inserendo anche il numero della tessera con codice fiscale.

Attivare IP Pay è semplice occorre accettare i Termini e Condizioni di Utilizzo e Sicurezza e acconsentire all’Utilizzo dei Dati secondo quanto indicato nell’Informativa Privacy.

Sarà necessario scegliere il metodo di pagamento: carte di credito/debito e per i dispositivi abilitati, Apple Pay. Al momento dell’abilitazione la tua banca potrebbe chiederti di inserire il codice di verifica. L’abilitazione avverrà senza nessun costo.

Al momento è possibile abilitare solo carte del Circuito VISA, MASTERCARD, MAESTRO.

Se la tua carta è scaduta potrai inserirne una nuova e cancellare la precedente carta scaduta. Qualora la nuova carta abbia lo stesso numero contatta il Servizio Clienti sul sito gruppoapi.com (https://www.gruppoapi.com/contatti/it/scrivici/segnalazioni-app ) seleziona la voce IP PAY/Attivazione e inviaci la tua segnalazione.

Potrai abilitare il TouchID/ FaceID per la successiva autorizzazione al pagamento. Se il riconoscimento biometrico non funziona correttamente prova a reinserire i tuoi dati biometrici dalle impostazioni sul tuo smartphone e verifica di aver il sistema operativo del tuo cellulare aggiornato.

No, non è possibile usare la funzionalità di pagamento senza il supporto della localizzazione GPS

L’App riconosce la tua posizione grazie all’attivazione del GPS.

Quando apri l’App per effettuare il rifornimento vedrai subito l’elenco degli erogatori disponibili. Verifica che la stazione IP riconosciuta automaticamente sia effettivamente quella in cui ti trovi.

In caso di punti vendita molto vicini potrai indicare su quale vuoi procedere al rifornimento.

Potrai pagare i rifornimenti di carburante eseguiti in modalità Self con pagamento anticipato. 
Sono esclusi i rifornimenti per carburate GPL e Gas Metano

Raggiungi uno dei punti vendita abilitati a IP Pay. Sosta presso un'erogatore in self con pagamento anticipato.

Apri l'App, seguendo le indicazioni all'interno di Termini e Condizioni, e procedi selezionando erogatore, l'importo e l'eventuale utilizzo degli sconti IP BOX Più e PAGA.

Segui le indicazioni e non chiudere l’App. Terminato il rifornimento visualizzerai il riepilogo con i dati della transazione effettuata.

La tua banca potrebbe inviarti un messaggio di preautorizzazione per un importo di 100 euro. L'effettivo importo addebitato sarà corrispondente alla transazione effettuata che puoi consultare nell'elenco transazioni per l’importo effettivamente erogato. In caso di mancata erogazione la preautorizzazione sarà poi stornata dalla banca emettitrice della carta di credito.


E’ possibile inserire le carte di credito/debito dei circuiti, visa, maestro, mastercard e per i dispositivi abilitati, Apple Pay.

Se la tua carta di pagamento è scaduta ma rinnovata nella numerazione, dovrai inserirla nuovamente.

In ogni momento potrai gestire e cancellare uno dei metodi di pagamento scelti dalla sezione IP Pay/CARTE
Verifica con la banca emettitrice della carta
Alla fine della procedura l’App mostra la ricevuta digitale, che sarà inviata contestualmente anche via email all’indirizzo se presente nell’anagrafica e se hai attivato l’invio in fase di registrazione a IP Pay

Si, dovrai completare dall’apposita sezione di IP Pay i dati necessari ai fini della fatturazione.

Il documento verrà depositato presso il tuo cassetto fiscale secondo i tempi di elaborazione dell’Agenzia delle Entrate.