Ambiente

Una politica incisiva. Un impegno concreto.

tecnologia e ambiente: uno sviluppo compatibile

Sensibilità, tecnologia e risorse per uno sviluppo davvero compatibile

Il Gruppo api da sempre sa quanto sia importante garantire che l’ambiente venga salvaguardato e protetto: è per questo che, lungo tutta la filiera delle sue attività, un posto speciale e un’attenzione particolare vengono rivolti alla tutela dell’ambiente attraverso numerose azioni concrete, come ad esempio la commercializzazione, prima dell’obbligo di legge, di benzina verde, la presenza frequente di punti di rifornimento per auto e moto elettriche, l’istituzione del Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati (COOU), investimenti per la eco-compatibilità della raffineria e scelte gestionali che garantiscono la sicurezza del mare (certificazioni Green Star per le navi).

Per ottimizzare e razionalizzare questo approccio, a partire dal 2002 la raffineria di Falconara Marittima (AN) ha introdotto il Sistema di Gestione Integrata Salute, Sicurezza, Ambiente e Qualità (SGI), con cui attraverso procedure, controlli e verifiche viene assicurato il presidio costante della salvaguardia dell’ambiente, in un processo di miglioramento continuo.

Nel 2002 è stata la prima raffineria italiana, e tra le prime in Europa, ad avere ottenuto contestualmente le certificazioni di sicurezza e ambiente, OHSAS 18001 e ISO 14001, con le quali è stata riconosciuta la capacità di gestire le proprie attività in sicurezza, prestando la massima attenzione al territorio nel quale si opera .

Alle certificazioni, sono stati affiancate tutta una serie di attività e strumenti ausiliari finalizzati al controllo degli impatti ambientali, quali il Laboratorio di Analisi Interno e specifici Programmi di Manutenzione e Formazione.

Certificazione ambientale (ISO 14001)

accredita la conformità di un sistema alle norme di gestione ambientale e sancisce l’impegno al miglioramento del processo produttivo e dalla parallela riduzione di qualsiasi impatto

Laboratorio di Analisi Interno (certificato UNI EN ISO 9002:2000)

controlla i parametri del greggio in entrata, garantisce quelli dei prodotti in uscita e assicura, elevati standard ambientali e commerciali

Programmi di Manutenzione e Formazione
  • analisi dati storici e principali parametri di riferimento,
  • approfonditi esami ingegneristici
  • accordo pluriennale di collaborazione tecnologica con la Shell
  • 30.000 ore di formazione all’anno, di cui oltre 1/3 dedicato a sicurezza e ambiente